Collegamenti sponsorizzati

Candele fai da te

Candele fai da te - l'Occorrente

Candele fai da te - l'Occorrente
Collegamenti sponsorizzati

Fare candele fai da te è un hobby molto creativo, divertente e allo stesso tempo veramente facile. Per un incontro romantico, per una cena con gli amici, per abbellire la vostra casa, per natale, sono diverse le occasioni per dedicarsi alla creazione di candele. Tra cera per candele, paraffina, stoppini e stampi per candele  ti consigliamo dove trovare tutto l'occorrente per fare una candela fai da te.

Le candele tradizionali sono costituite essenzialmente dallo stoppino e dalla cera, occorrente essenziale per fare candele fai da te. La cera può essere di vari tipi: di sola paraffina, di sola stearina, di una miscela di entrambe o di purissima cera d'api. Potete trovarla in molti negozi dedicati al bricolage, come per esempio, quello on line, Tiger Bazar nella sezione tecniche varie, in sacchetti, in forma granulare, in panetti o fogli anche già colorata. Se invece volete spendere meno, potete comprarvi delle candele già fatte, per esempio in una cereria , che una volta sciolte vi permetteranno di recuperare sia cera e che stoppini per fare la vostre candele fai da te. Per quanto riguarda lo stoppino, cordoncino di cotone imbevuto di cera, è importante che sia proporzionato al diametro della candela, altrimenti: se troppo grande assorbirebbe troppa cera, bruciando velocemente ed emanando fumo nero in eccesso; se troppo piccolo non riuscirebbe a sciogliere i bordi della candela provocandone lo spegnimento. Anche gli stoppini delle vostre candele fai da te, già preparati, cerati o non cerati lì trovate nei molti negozi di bricolage, come Monterosawicks completamente dedicato alla produzione di stoppini di ogni genere per candele fai da te. Altro occorrente necessario per le candele fai da te è lo stampo per dare forma alla cera. In commercio ne esistono di vari tipi, forme e materiali, per darvi un’idea  e magari acquistarli, potrete consultare il sito hobbyland  alla sezione cera e candele o quello dell’azienda Lega alla  sezione stampi per candele.  Con un po’ di fantasia, però, è facile riciclare oggetti presenti nelle nostre case per avere stampi molto originali, in particolare, bottigliette di plastica, vaschette per alimenti, vasetti di yogurt. Ricordatevi che questo tipo stampi, al contrario di quelli già pronti, dovranno essere forati nella parte inferiore e poi rotti per estrarre la candela, quindi non usate oggetti di valore.  Oltre a questi elementi di base, l’occorrente per una candela fai da te si completa di una vecchia pentola, pentolino con beccuccio, taglierino, forbici, bastoncino da spiedino, olio d’oliva, graffette o clips, nastro adesivo e termometro per misurare la temperatura della cera in scioglimento. Se poi desiderate decorare, profumare o colorare la vostra candela fai da te dovrete munirvi anche di coloranti o piccoli pezzi di pastello, ovviamente se la cera che vi siete procurati non è già colorata, essenze profumate, fiori e foglie secchi, conchiglie, fettine di frutta secca, bastoncini di cannella e tutto quello che vi suggerisce la fantasia.

Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network



Lascia un commento su questa pagina:

Nome (Richiesto)
E-mail (Richiesta, non sarà pubblicata)
    Riscrivi le lettere visualizzate sulla sinistra

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati



Collegamenti sponsorizzati
Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta
Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet